home page alr home prima pagina newsletter facebook in contatto lorenzo risolo associazione alr staff progetti eventi testimonial partner sostieni pagina facebook


grandi eventi

music
"15 Dicembre 2019"

La musica dei giovani per curare e sostenere durante la malattia altri giovani meno fortunati, guerrieri che lottano per ritornare alla vita di tutti giorni. È stato questo l’obiettivo della raccolta fondi legata all’evento “MUSIC FOR LIFE – Una stanza della musica per la vita”, organizzato da ALR – Associazione di volontariato “Lorenzo Risolo”, presso il Teatro Apollo di Lecce.
La Stanza della musica per la vita, che sarà allestita con strumenti musicali e dove i piccoli eroi potranno seguire lezioni di musica tenute da docenti e musicisti qualificati, sarà un luogo straordinario, colorato, dove poter cullare attraverso la musica i sogni e il desiderio di ritornare alla vita normale, fatta di gioie quotidiane e non più di degenze in ospedale, di medici e infermieri.
Ad accompagnare i responsabili di ALR in questo meraviglioso evento sono stati i giovani musicisti di OrchestrAcademy AYSO – Apulian Youth Symphony Orchestra con un concerto che ha visto la partecipazione del compositore internazionale Josè Elizondo, ospite eccezionale della serata, gli allievi della scuola di teatro “Spazio Teatro – Centro di Arte drammatica” di Rosangela Giurgola, con la partecipazione del maestro Massimiliano Cananà. Mattatori della serata sono stati la giornalista Chiara Chiriatti e il musicologo Giacomo Fronzi.

music

aquile
"15 Dicembre 2019"

Bellissima manifestazione svoltasi in Piazza Vittoria a Squinzano, organizzata per regalare un sorriso ai nostri bambini.
Un Fantastico evento Natalizio organizzato dai Motociclisti de "Le Aquile Squinzano" a cui hanno preso parte Bikers da ogni parte!
Un grande grazie alla Comunità di Squinzano, al Sindaco e all’Amministrazione Comunale, al Presidente della Società Operaia Nico Pierri, al Presidente de "Le Aquile Squinzano" Salvatore Mazzei ed a tutti i "BlackDevils MC Salento"

aquile

bianchi
"6 Dicembre 2019"

Il comico di Colorado è stato il mattatore di una serata a favore dell’Associazione Lorenzo Risolo per l’aiuto alle famiglie dei piccoli pazienti oncologici in cura lontano da casa.
A Marano esiste una “costola” dell’associazione, che , pur distante dalla sede pugliese, si prodiga per farne conoscere le finalità e contribuire ai suoi obiettivi.
L’Associazione Lorenzo Risolo (ALR)si occupa a Lecce di iniziative nel campo dei tumori infantili, in particolare di aiuti diretti alle famiglie costrette a spostarsi e a sostenere lunghe permanenze presso i centri di cura oncologici pediatrici italiani.
bianchi

BusCuore
"2 Agosto 2019"

Si chiama “BUSCUORE” il minivan acquistato dal ALR -Associazione Lorenzo Risolo per il trasporto dei piccoli pazienti oncologici della Puglia, che dovranno spostarsi da un Ospedale all’altro della regione per sottoporsi a esami e cure mediche.
Il servizio, completamente gratuito, consentirà alle famiglie più bisognose, di raggiungere i diversi centri pediatrici direttamente dal proprio domicilio e viceversa.
«Pensando proprio alle fasce sociali più deboli, a quei genitori che non riescono a far fronte alle tante spese, anche di trasporto – riferisce la Presidente di ALR Sonia Chetta – nasce l’idea di BUSCUORE. La nostra Associazione dal 2014 si occupa infatti, di dare sostegno pratico, economico e morale a tutte quelle famiglie che combattono con la malattia oncologica dei propri piccoli».
Dopo la benedizione del mezzo da parte del Cappellano Don Antonio Riva, il direttore generale dell’ Ospedale Suor Margherita Bramato ha ringraziato l’Associazione e i familiari di Lorenzo Risolo, per L’importante sostegno offerto alle famiglie dei piccoli pazienti.
«È encomiabile l’impegno di tanti volontari che hanno pensato di dare un aiuto ai bimbi più poveri, aiutandoli nei viaggi della carità e della solidarietà», queste le parole di Suor Margherita alla presentazione del mezzo. Il BUSCUORE ha iniziato la sua prima corsa poche ore dopo la sua ufficializzazione, per un piccolo campione che da un paesino del Sud Salento doveva fare i periodici controlli a Bari. A lui, a tutti i bimbi che lottano, e ad una stella di nome Lorenzo, è dedicato BUSCUORE.
buscuore

Viaggio In Ferrari
Dal 21 al 23 Aprile 2019

È ritornato anche quest’anno l’appuntamento organizzato dall’Associazione di volontariato Lorenzo Risolo per i bambini del reparto di Oncoematologia pediatrica di Tricase e le loro ospiti il lunedì di Pasqua negli stabilimenti Ferrari.
Quest’anno la gioia di un viaggio all’insegna del sorriso è stata una gioia condivisa con altri compagni di viaggio. A partire alla volta di Maranello quest’anno a bordo di un pullman carico di speranza ai piccoli pazienti dell’ospedale salentino si sono uniti anche i bambini del reparto di Oncoematologia dell’ospedale di Taranto. Sorrisi, spensieratezza e gioia condivisi con i piccoli provenienti dalla provincia tarantina che quest’anno sono entrati a far parte del progetto di ALR Onlus “Operazione Sorriso“, che da sempre mira al miglioramento delle cure attraverso attività ludiche e momenti di vero divertimento e stupore tra i bolidi del Cavallino Rampante.
Circa trenta tra bambini e ragazzi dei due ospedali pugliesi stati protagonisti lunedì scorso insieme a tutti i volontari dell’Associazione, di una straordinaria avventura nel mondo delle corse di un marchio italiano famoso nel mondo qual è l’universo Ferrari. Straordinaria come sempre l’accoglienza riservata ai nostri piccoli, alle loro famiglie e ai volontari dell’associazione che dopo qualche scatto in posa davanti al Cavallino, o davanti a qualche bolide storico, ha ricevuto dai responsabili dello stabilimento attenzioni, coccole, gadget e regali. Non poteva mancare anche quest’anno, grazie alla disponibilità di alcuni imprenditori, il giro in Ferrari per le vie di Marano sul Panaro, il comune che attraverso la disponibilità degli amministratori, capitanati dalla sindaca Silvia Muratori, da tempo sposa la causa della nostra associazione.
Il Comune di Marano sul Panaro, dove opera ALR sezione di Modena, si è fatto promotore del progetto sostenendo tutte le attività dell’Associazione. Il viaggio, completamente gratuito per le famiglie, è stato sostenuto dalle aziende del territorio, con la collaborazione del Comune modenese da tempo sensibile alle problematiche dei bambini pugliesi costretti ad emigrare al nord per le cure e i viaggi della speranza che si spera possano sempre concludersi con una vittoria, quella di un piccolo paziente sul cancro.
Quest’anno l’impegno sostenuto per realizzare il sogno di tanti bambini è stato doppio, come doppia è stata la soddisfazione di vedere tanti sorrisi felici stampati suo loro volti. Gioia e divertimento non sono mancati neanche nella seconda parte della giornata dedicata alla pet therapy. Dopo aver ammirato il Cavallino Rampante sulle auto sportive i piccoli pazienti hanno poi accarezzato e cavalcato i cavalli veri di un maneggio in provincia di Modena. "Anche stavolta “Operazione Sorriso Ferrari” ha fatto centro - commentano la presidente e il vice presidente di ALR Onlus, Sonia e Valerio Risolo - la gioia e lo stupore negli occhi dei bambini, dei ragazzi e dei loro genitori sono la soddisfazione più grande."
Per qualche giorno, le preoccupazioni, hanno finalmente lasciato spazio alle emozioni. Emozioni che in queste giornate sono state condivise con volontari, amici, sostenitori e che porteremo per sempre nel cuore, insieme ai ricordi di tanti momenti straordinari vissuti grazie alla collaborazione e alla generosità di tanti cuori. Per questa bellissima esperienza e per tutte le forti sensazioni vissute sentiamo di dover dire grazie a tante persone, e tra queste al Sindaco Emilia Muratori e al Vice Sindaco Giovanni Galli del Comune si Marano sul Panaro , per l’affetto e l’accoglienza riservata sempre ai nostri bambini. E a tutti i meravigliosi Ferraristi, così come alle aziende che ci hanno supportato e a tutti i nostri volontari. Senza di loro non esisterebbe ALR.
ferrari2019

Meet and Code Award
Coding in ospedale: la salentina ALR in Germania tra i 15 finalisti al “Meet and Code”

Si è appena svolta a Walldorf, in Germania, la finale della competizione internazionale “Meet and Code Awards”, promossa e organizzata da SAP, in collaborazione con Techsoup Europe. Sono stati premiati i progetti finalisti provenienti da ogni parte del mondo. A rappresentare il nostro Paese, Techsoup Italia ha selezionato il progetto: “Impariamo a divertirci con l’Html” di ALR – Associazione di volontariato Lorenzo Risolo, un evento che ha affrontato la tematica del coding in Ospedale. L’evento salentino, svolto in collaborazione con Michael Candido, docente referente del progetto, e l’Ospedale “G.Panico” di Tricase, luogo in cui si è svolto il mini corso, ha visto la partecipazione di molti ragazzi ricoverati presso quest’ultimo i quali hanno mosso i “primi passi” per l’acquisizione dell’uso del linguaggio Html.
La sede non è stata scelta a caso, infatti – raccontano gli organizzatori – è uno dei primi progetti che si occupano di codifica Html svolto presso un ospedale pediatrico.
La competizione prevedeva tre diverse categorie, "Calcio e coding", "Innovazione" e "Diversità". Il progetto di ALR – Associazione Lorenzo Risolo apparteneva a quest’ultimo. Ha avuto luogo l’autunno scorso presso l’aula informatica messa a disposizione dall’ospedale tricasino e si è trattato di un mini corso molto speciale rivolto a dei giovanissimi utenti ancora più speciali.
Lo sviluppatore web Michael Candido, co-founder della startup “Smart Siti”, ha infatti insegnato ad un gruppo di bambini e ragazzi ricoverati le prime semplici istruzioni del linguaggio HTML, utili per progettare pagine e siti web. Un grande successo su tutti i fronti.
I piccoli partecipanti al corso si sono divertiti tantissimo nel vedere apparire sotto i propri occhi le prime pagine internet interamente progettate da loro.
Il “Meet and Code” è un’iniziativa promossa da SAP, dalla non profit tedesca Haus des Stiftens (HDS) e dai partner locali del network TechSoup Europe (per l’Italia SocialTechno/TechSoup Italia) per introdurre i bambini e i ragazzi dagli 8 ai 24 anni al mondo della tecnologia e del coding attraverso eventi che sappiano incoraggiarli a sviluppare i “digital skills” che sono sempre più importanti per affrontare il mondo di oggi e di domani.
La partecipazione all’iniziativa era riservata alle organizzazioni Non Profit, che potevano collaborare con altri soggetti per la progettazione e l’organizzazione dell’evento e candidare la propria idea sul sito. Tra tutte le proposte inviate, TechSoup Italia ha selezionato le migliori e ha assegnato alle organizzazioni promotrici un finanziamento di 500 euro per la realizzazione dell’evento proposto.
play for life alr

Cabaret Live Show 2018
“Cabaret live show 2018” al Teatro Apollo di Lecce

Il "Cabaret Live Show 2018”, è stato l’evento promosso e organizzato da ALR - Associazione di Volontariato Lorenzo Risolo andato in scena presso il Teatro Apollo di Lecce nella serata di venerdì 23 novembre scorso.
Questa del 2018 è stata la seconda edizione e, anche quest’anno, è stata confermata la partecipazione di alcuni dei comici più importanti e amati del programma televisivo Colorado e sarà a favore dei piccoli pazienti che affrontano terapie oncologiche.
Ad animare e allietare la serata con monologhi, battute e personaggi che hanno fatto la storia del cabaret, sono stati: il conosciutissimo Marco Bazzoni, noto per i suoi personaggi BAZ, Gianni Ciano e per i suoi monologhi di satira e costume (da Settembre 2018 conduttore di “Tutti pazzi per RDS” insieme a Rossella Brescia e Ciccio Valenti), Alessandro Bianchi, nella veste del “Capitano Mosconi” ed altri esilaranti personaggi, ed il trio comico salentino degli Scemifreddi, noti per le loro famosissime e divertentissime gag.
Ad aprire la serata sono stati i Party Zoo Salento, fenomeni del web, e il cabarettista amatissimo dal pubblico salentino, Andrea Baccassino, mentre a presentare gli ospiti sono stati presenti Stefania Losito (Radionorba), Max Latino (showman salentino) e il modenese Roberto Chiodi.
La solidarietà è sicuramente una cosa seria ma la malattia, soprattutto nel caso di piccoli pazienti, è più “leggera” affrontarla e combatterla con il sorriso. Due ore di puro divertimento per quello che è stato preannunciato come l’evento clou dell’autunno salentino e che ha richiamato, viste anche le finalità benefiche, un pubblico numeroso, per bissare il successo della prima edizione dell’autunno del 2016.
ALR Onlus - Associazione di Volontariato Lorenzo Risolo conduce dal 2014 la sua importante lotta grazie all’aiuto di volontari, sostenitori e personaggi dello spettacolo. ALR supporta il Reparto di Pediatria dell’Ospedale “G. Panico” di Tricase, sostenendo i medici nell’aggiornamento scientifico, finanziando borse di studio finalizzate alla ricerca e all’assistenza oncologica pediatrica e collaborando con altre associazioni per l’umanizzazione delle cure.

2018


Play for life 2017
Sabato 27 maggio 2017 si è disputata la prima partita "Play for Life" a totale sostegno della nostra Associazione.
Si sono sfidate la Nazionale Calcio Tv, capitanata dal Gabibbo, e la squadra di Puglia Friends.
L'evento è stato mirato nella raccolta di fondi a favore:
  • a favore del reparto di Oncoematologia pediatrica dell’Ospedale “G. Panico” di Tricase (Le)
  • a sostegno delle cure dei bambini affetti da malattie tumorali e ricoverati presso il nosocomio salentino, e dal Salento partiti verso i centri del nord e centro Italia
play for life alr




play for life alr


Cabaret Live Show 2016
Giovedì 24 Novembre 2016 al Teatro Politeama Greco di Lecce è andato in scena il "Cabaret Live Show", un’iniziativa fortemente voluta dalla nostra Associazione.
Questo show eccezionale con due ore di puro divertimento in compagnia di grandi comici di Italia 1, si è rivelato l’evento clou dell’autunno salentino e ha richiamato, viste anche le finalità benefiche, un numerosissimo pubblico.
Sul palco si sono alternati il veterano di Colorado, Gianluca ‘Scintilla’ Fubelli, con i suoi personaggi più noti: da “Romolo Prinz”, il più bello d’Italia, all’Imperatore romano Giulio Cesare; Max Pieriboni, “Jason”, “Il Principe”, “il Wrestler” di Colorado con le sue storie folli, esilaranti racconti di vita, quella di ogni giorno, in chiave comica. Il tutto “condito” dalle incursioni a tutto marchi-musica-mimica dei padroni di casa, i salentini Scemifreddi.
A presentare la serata del Colorado Live Show, è stato lo showman Max Latino con la sua verve di grande intrattenitore e spalla.
cabaret live show

cabaret live show

cabaret live show


Logo Associazione Lorenzo Risolo
Home page ALR - Associazione Lorenzo Risolo - Corri anche tu con noi ...per la vita! Contatti